Il mio Blog

Imparare ad andare sullo skateboard a 33 anni

Lo skateboard è una figata. Lo dico perchè lo sto vivendo a tutto spiano in questi giorni. A quasi 33 anni. Pieno di quei piccoli acciacchi che ti vengono quando fai sport. Il ginocchio, e il dito del piede, e l’acido lattico e la schiena. La lista è lunga, lunghissima. Qualche mio amico mi ha chiesto come mai io abbia deciso di provare la tavola e la risposta ufficiale è stata la seguente: da 2/3 anni disegno cose ispirate al mondo dello skate, illustrazioni per stampe e apparel, ma non avevo nessuno in grado di darmi una mano nella realizzazione […]

The Cool Orange alle Grazielliadi 2017 – Ed. la CapRicciosa

Uno degli appuntamenti che fanno bella la bergamasca sono senz’altro le Grazielliadi. Di cosa si tratta? Beh, è una competizione nello stile “Giochi senza frontiere”, nella quale mezzo centinaio di coppie si sfidano in prove più o meno pazze, questo però in sella ad una bici Graziella. Divertente? Si. Pericoloso? Dipende come lo affronti. Le iscrizioni sono sempre aperte anche ai bambini, purché muniti di casco. E ti fanno firmare una liberatoria nel caso tu ti faccia male. Per il resto poi puoi fare come ti pare; mangiare e bere mentre guidi, travestirti in maniera carnevalesca, scattare fotografie, come ho […]

Non è la felicità ciò che cerco, ma un concerto dei Fast Animals and Slow Kids

Linea 77, era una sera di fine agosto del 2008 o 2009, non ricordo con precisione la data. Mi trovavo alla festa della birra di Trescore per quella che fino a ieri è rimasta l’ultima volta in cui ho percepito con chiarezza una band fondersi cosi profondamente con il suo pubblico. Fino a ieri sera dicevo, 06 agosto 2017, giorno del concerto dei Fast Animals And Slow Kids (FASK per abbreviare) al Filagosto festival. Lo dico con sincerità, non credevo fosse più possibile una cosa del genere. 10 Anni di attesa per assistere ad un concerto come si deve. Ooh […]

Giorgio Poi, che scoperta!

Giorgio Poi è un fenomeno dell’indie italiano, di quelli che non te lo aspetti. E’ l’ennesimo artista emergente della scena romana e ovviamente alle sue spalle tutto è manovrato da “La Bomba Dischi“, l’etichetta del momento. Calcutta è prodotto da loro, per esempio. La prima volta che ho ascoltato Giorgio ero al lavoro, assorto in uno di quei momenti che mi capitano nei pomeriggi in cui non c’è molto da fare. In quei momenti, dico, finisco col ritrovarmi con la faccia da pesce lesso e con la testa vuota di pensieri, e di solito dico tra me e me – […]

Lo Offis, una avventura

Non c’è dubbio alcuno, Dr. Pira è il maestro del relax non-sense. Aggiungiamo che sono stato un fan del relax da più o meno sempre, per cui era inevitabile diventare anche un suo fan. Cosi, un giorno che non mi andava internet ho iniziato a scrivere una storia per rilassarmi, questa storia: “Lo Offis, una avventura per un caffè”. Inevitabile -lo so- mi è uscita una roba molto scopiazzata dai lavori del mio maestro, ma – che cazz –  avevo tra le mani solo un suo albo di Batma e Robi (sold out), già stra-letto, e per questo motivo ero […]

Il blues che fa Alex Haynes

Colpa della mia ragazza… Alex Haynes suona musica blues e viene dal Regno Unito. E’ un uomo di mezza età, alto e normale a vedersi. Pare quasi italiano, di quelli del Trentino per la precisione, che potrebbe benissimo parlare di spazli e ci starebbe benissimo. Quindi perché mai sarei dovuto andare ad ascoltare uno che sembra venire dal Trentino? Beh, partiamo dal concetto cardine: me l’ha proposto la mia ragazza. Lei di solito ha naso per la musica bella e buona. E’ una dote che tra l’altro non sa nemmeno di avere. Quindi mi sono detto – perchè no!? – […]

Kings of Leon , 21/06/2017 Ippodromo San Siro

Questo non è uno di quei post dove faccio una recensione edulcorata dei miei idoli. E non è nemmeno una cosa in stile magazine rock. Quelle robe li già le fanno, e direi che avanzano. Questa è più che altro una chiacchierata da bar a proposito del concerto dei Kings of Leon, tenutosi il 21 giugno 2017 all’ippodromo di Milano. Come la penso già lo si capisce dalla copertina che ho scelto per questo articolo, tratta da una session fotografica dei primi due dischi (fonte google immagini). Che volete che vi dica… Innanzitutto ero li! Che figata, volevo ascoltarli dal […]

Danko Jones – Wild Cat, la mia recensione

A parlare di questo ottavo (8!) disco dei Danko Jones mi vengono in mente alcune sensazioni generate dalla tipica relazione amorosa di uno che suona in una band, quasi come se la track-list ci raccontasse le situazioni vissute da Danko con la sua fidanzata, in prima persona, nella serata che precede un concerto. Si parte alla grande, nel bel mezzo di un litigio. Si fa palpabile il senso di rivalsa nei confronti di colei che sembra essere una caca-cazzi pazzesca. In “I Gotta Rock” (track.1) le sonorità si fanno pesanti ed aggressive ma è in “Going Out Tonight“(track.3) che sento i veri Danko Jones: […]

Don’t worry, Be Tropical!

Il 2017 si preannuncia esotico… Prendi il tema della “sostenibilità”, visto da alcuni come una chimera e da altri come imprescindibile. Prendi anche la crescita costante del numero di voli a basso costo verso lidi sempre più remoti ed esotici. Aggiungi un pizzico di nostalgia per quelle spedizioni della National Geographic nella foresta tropicale. E pam! Questa estate 2017 è già mania per lo stile tropicale! Come se non ne avessimo avuto abbastanza negli anni ottanta di sta roba direte, con Miami Vice e tutte quelle camicie coi fiori hawaiani. Ma tant’è, bisogna pur adattarsi, e alla fine ci sono cascato anche io. […]

Cicloturismo in Normandia – Mini guida per cicloturisti, p2

Parlare di cicloturismo è più facile a dirsi che a farsi. Organizzare un viaggio non è una impresa impossibile, ma implica attenzione. Questa è la sintesi di cosa ho combinato con due dei miei più cari amici in Normandia. La Vacanza in sistesi km percorsi in bicicletta: quasi 700 km mezzi utilizzati: treno, bicicletta difficoltà: la lunghezza del percorso, nonostante il poco dislivello totale (seppur rilevante in alcune tappe) ci porta a dire che questo viaggio è stato mediamente difficile meteo: mediamente ventoso sulla costa, poco nell’interno. Piogge/acquazzoni molto probabili fontanelle di acqua: siamo in Francia ed è praticamente impossibile trovarle. Più […]